Certificazioni e accreditamenti

L’Arta ha come obiettivo prioritario quello di garantire la certezza del dato ambientale. Per questo ha intrapreso da anni un percorso virtuoso per garantire che i processi lavorativi siano conformi ai più avanzati sistemi di gestione e che le prove analitiche possano essere considerate le migliori tra quelle disponibili.

Cosa fa l’Arta

Certificazione del Sistema di gestione della qualità

L’Arta ha adottato un Sistema di gestione della qualità relativo a “Attività di progettazione, determinazioni analitiche e servizi connessi nel campo dell’ambiente, degli alimenti, della tutela del territorio e della salute pubblica”. Il sistema è stato valutato dall’ente Bureau Veritas Italia S.p.A. ed è stato giudicato conforme ai requisiti della norma ISO 9001:2008.

La certificazione del proprio sistema di gestione della qualità non si ottiene “una volta per tutte”. Al contrario, il suo mantenimento esige un costante approccio volto al miglioramento continuo del sistema medesimo, attraverso periodici riesami e valutazioni sia interni che da parte del soggetto certificatore. A seguito dell’ultimo riesame, il 3/12/2012 Bureau Veritas S.p.A. ha rilasciato il Certificato di Conformità n. IT246605 valido sino al 2/12/2015.

Accreditamenti di prove di laboratorio

L’Arta ha accreditato numerose prove di laboratorio in conformità alla norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005 presso Accredia (ex SINAL), organismo unico nazionale deputato al rilascio degli accreditamenti. Il Certificato Accredia n. 0687 è valido fino al 12/7/2018 ed anch’esso è soggetto a periodiche revisioni.

L’elenco dettagliato delle prove accreditate per ciascun sito può essere visualizzato sul sito web di Accredia, utilizzando il motore di ricerca interno.