Notizie Arta

Pescara 16/10/2018

Radon, Arta illustra i dati abruzzesi alla giornata di studio di Arpa FVG

Sono stati presentati l’11 ottobre 2018 al teatro Modena di Palmanova i primi risultati del Progetto Radon, misure per 1.000 famiglie, avviato da Arpa Friuli Venezia Giulia a inizio ottobre 2017.

La sessione pomeridiana della giornata di studio è stata dedicata alle esperienze di monitoraggio ambientale sul radon maturate in altre regioni italiane e in Europa.

Vi hanno parteciperanno rappresentanti delle Agenzie regionali per l’ambiente della Lombardia, Piemonte, Veneto, Toscana, Abruzzo, Sicilia e delle provincie di Trento e Bolzano.

Il fisico Sergio Palermi del Distretto provinciale Arta di Pescara ha presentato la mappatura del radon indoor in Abruzzo realizzata dal Centro di Riferimento Regionale per la Radioattività Ambientale dell'Agenzia.

Pescara 16/10/2018

Ambiente e salute, Arta illustra i dati della caratterizzazione ambientale del SIN di Bussi e del SIR di Chieti Scalo al workshop della Asl di Pescara

Arta Abruzzo ha partecipato venerdì 12 ottobre al convegno “Ambiente, salute e siti contaminati”, organizzato dalla Asl di Pescara con il coordinamento del Dottor Gabriele Lombardozzi, Dirigente medico della Stroke Unit del presidio ospedaliero di Pescara.

Gli approfondimenti ambientali dell'incontro, che segue il workshop strategico curato dal Ministero della Salute e dall’Istituto Superiore di Sanità intitolato “Un sistema permanente di sorveglianza epidemiologica nei siti contaminati: implementazione dello Studio Epidemiologico SENTIERI”, tenutosi il 12 giugno 2018 a Roma presso il Ministero della Salute, sono frutto della collaborazione della Asl con l’Associazione Medici per l’Ambiente - ISDE Italia, la Regione Abruzzo (Dipartimento Salute e Settore Ambiente) e l’Arta Abruzzo.

Per Arta la geologa Lucina Luchetti del Distretto provinciale di Chieti ha presentato un contributo sulla caratterizzazione ambientale del SIN di Bussi sul Tirino e del SIR di Chieti Scalo, illustrando attività e dati dell'Agenzia, molti dei quali inediti.

Pescara 12/10/2018

Nuovo Direttore Tecnico all'Arta Abruzzo: è la biologa Carla Giansante dell'Istituto Zooprofilattico "G. Caporale"
Carla Giansante

Il nuovo Direttore Tecnico di Arta Abruzzo, individuato tramite selezione pubblica, è la biologa Carla Giansante, dirigente - ora in aspettativa - responsabile dell'Unità Operativa Semplice Ecosistemi dulciacquicoli dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale".

Laureata in Scienze biologiche presso l'Università degli Studi “La Sapienza” di Roma, iscritta all'Ordine Nazionale dei Biologi dal 1988, Carla Giansante è stata responsabile di progetti sperimentali nazionali ed internazionali sulla biologia delle acque dolci e marine ed è esperta in Sanità animale e pubblica, in gestione della pesca professionale e sportiva e in acquacoltura.

E’ stata professore a contratto in "Gestione sostenibile della risorsa idrica" presso la Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell'Università degli Studi di l'Aquila e ha prodotto oltre 50 pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali.

Pescara 08/10/2018

Santo Patrono

Si avvisa che mercoledì 10 ottobre 2018, in occasione della festa del Santo Patrono, gli uffici della Direzione Generale e del Distretto Provinciale di Pescara, rimarranno chiusi.

Pescara 19/09/2018

Avviso selezione interna per conferimento n. 33 incarichi di funzione

E’ indetto un Avviso di selezione interna, per titoli e colloquio, riservato al personale di ARTA Abruzzo, con rapporto di lavoro a tempo pieno e a tempo parziale, collocato nella Categoria “D” e in possesso dell’esperienza e dei requisiti professionali specifici richiesti per l’attribuzione di N.33 incarichi di funzione.

Maggiori dettagli nella sezione bandi di concorso.

Pescara 13/09/2018

Plastica in mare, a Vasto giornata di sensibilizzazione e la liberazione della tartaruga Ferox

Ogni anno nel mondo finiscono in acqua dagli 8 ai 10 milioni di tonnellate di spazzatura, il 75% della quale è plastica. L’Europa è il secondo maggiore produttore di plastica dopo la Cina: nel Mediterraneo e nei mari d’Europa finiscono annualmente tra le 70 e le 130mila tonnellate di microplastiche e tra le 150 e le 500mila tonnellate di macroplastiche, equivalenti a 66.000 camion dei rifiuti.

Nell’ambito della Direttiva quadro sulla Strategia Marina, emanata dall’Unione Europea per il raggiungimento o mantenimento di un buono stato ambientale degli ecosistemi marini entro il 2020, Arta Abruzzo svolge attività di campionamento ed analisi per valutare abbondanza, composizione e distribuzione delle microplastiche nelle acque marine da un punto di vista qualitativo e quantitativo. Per avere un’immagine rappresentativa della costa regionale sono state scelte due aree, una a Giulianova in corrispondenza del plume fluviale (insediamento urbano e industriale) e l’altra in corrispondenza del porto di Ortona. I campionamenti vengono effettuati due volte l’anno, il primo a marzo e il secondo ad ottobre.

I risultati delle indagini dei primi due anni (2016/2017) di monitoraggio hanno evidenziato una media totale di microparticelle per metro cubo pari a 1,36 nel transetto di Giulianova e 0,84 nel transetto di Ortona. Il valore più elevato riscontrato nel Teramano è probabilmente riconducibile alla presenza di importanti apporti di acque continentali e alla circolazione superficiale delle acque marine che insiste sul tratto di costa studiato.

Attività e dati sono stati illustrati questa mattina durante la giornata di sensibilizzazione contro la plastica nei mari che si è svolta sulla spiaggia di Punta Penna a Vasto, organizzata da Comune di Vasto, Riserva regionale di Punta Aderci, Wwf Zona Frentana e Costa Teatina, Centro Studi Cetacei e Arta Abruzzo in occasione dell'anniversario dello spiaggiamento di sette capodogli a Vasto, avvenuto il 12 settembre 2014.

Hanno partecipato all’evento il Sottosegretario alla Presidenza della Regione Abruzzo con delega all'Ambiente, Mario Mazzocca, il direttore generale di Arta Francesco Chiavaroli, il presidente del Centro Studi Cetacei Vincenzo Oliveri, il sindaco Francesco Menna e gli assessori comunali all'Ambiente e all'Istruzione, Paola Cianci e Anna Bosco, la responsabile della Riserva di Punta Aderci, Alessia Felizzi, e la presidente del Wwf Zona Frentana, Fabrizia Arduini. E’ intervenuta anche una rappresentanza di studenti delle scuole superiori cittadine.

In mostra un campionario dei rifiuti spiaggiati recuperati nei giorni scorsi nella Riserva ed una delle suggestive opere dell'eco-artista Francesco Colozzo, che crea assemblando rifiuti trovati sulla sabbia per sensibilizzare al rispetto per la natura contro l'inquinamento e incentivare il riciclo.

Ospite d’eccezione della manifestazione è stata Ferox, giovane tartaruga della specie Caretta caretta, recuperata il 20 maggio scorso dal Centro Studi Cetacei nelle acque antistanti Villa Rosa di Martinsicuro, reduce da una collisione con elica di natante e prossima allo spiaggiamento a causa dello sfinimento fisico dovuto alle ferite riportate. Soccorsa e curata dai veterinari e biologi volontari del Centro di recupero e riabilitazione "Luigi Cagnolaro" di Pescara, Ferox è tornata in forze, con una gran voglia di libertà. Dopo aver incontrato i visitatori all'info point della spiaggia di Punta Penna, è stata rilasciata in mare ad un miglio dalla costa dalla motonave Ermione di Arta Abruzzo, scortata da una motovedetta della Guardia Costiera, dalle imbarcazioni del Circolo Nautico di Vasto e dai subacquei dell’associazione Sub Loto di Pescara.

Conferenza vasto
Motonave Ermione
Ferox

Pescara 11/09/2018

RemTech Expo 2018, anche Arta Abruzzo presente con il SNPA all'evento internazionale di Ferrara

Anche Arta Abruzzo sarà a "RemTech Expo 2018", a Ferrara dal 19 al 21 settembre. Si tratta dell'unico evento internazionale permanente specializzato sulle bonifiche, rischi ambientali e naturali, sicurezza, manutenzione, riqualificazione, rigenerazione del territorio, cambiamenti climatici e chimica circolare.

Nella mattinata del 20 settembre la manifestazione ospiterà l'evento preparatorio della Prima Conferenza Nazionale del Sistema nazionale a rete per la Protezione dell'Ambiente, prevista a Roma a febbraio 2019.

Oltre ad essere presente con il proprio personale e materiale informativo e divulgativo presso lo stand SNPA, l'Agenzia proporrà diversi contributi tecnico-scientifici inseriti nel fitto programma di appuntamenti.

Nel giorno di apertura, i geologi Lucina Luchetti e Antonio Diligenti del Distretto provinciale di Chieti interverranno al workshop "Bonifica, Recupero ambientale e Sviluppo del territorio: esperienze a confronto sul fitorimedio" illustrando il caso di Bussi sul Tirino e il protocollo operativo per le attività di phytoscreening, applicato in Abruzzo per la valutazione delle misure di prevenzione in aree contaminate (SIN, SIR e inquinamento diffuso).

Rimanendo in tema di fitotecnologie, l'Agenzia ha aderito con l'Università della Tuscia e il CNR allo stand "isola Phyto", dove esporrà un poster.

Nell'ambito degli eventi SNPA, la geologa Luchetti rappresenterà Arta al tavolo di confronto su bonifiche e sedimenti, in programma giovedì 20 alle 14.30, e prenderà parte al workshop "Monitoraggio aeriformi nei siti contaminati. Presentazione dei documenti del GdL 9 bis del SNPA" con il contributo "Misure di flusso (flux chambers) in modalità attiva" incentrato sulle esperienze di sperimentazione fatte all'interno del SIN di Bussi. Leggi l'approfondimento sul sito dell'Ispra.

Pescara 10/09/2018

Ambiente ed economia, Arta Abruzzo partecipa al convegno in programma il 14 settembre a Raiano

Il direttore generale di Arta Abruzzo, Francesco Chiavaroli, parteciperà venerdì 14 settembre al convegno "Salvare l'Ambiente e/è Salvare l'Economia", in programma alle 17.30 nella sala degli Zoccolanti a Raiano, in provincia di L'Aquila. L'evento è organizzato dall'associazione Ambiente e/è Vita Abruzzo Onlus e dalla Riserva "Gole di San Venanzio" con il patrocinio del Comune di Raiano.

Il convegno è un'occasione di approfondimento sul rapporto intercorrente tra economia e ambiente alla presenza di esperti di settore, categorie produttive e sociali ed istituzioni.

Carta di Pescara
Ambiente Informa

Analisi acque di balneazione

Balneazione

Catasto elettromagnetico regionale

Link utili Elenco sorgenti
Pubblicazioni

Reporting

Tutti i documenti
prodotti da Arta

Pubblicazioni
WebGIS

Arta e territorio

Informazioni georeferenziate

WebGIS Arta
Caratterizzazione porto di Pescara

Porto Pescara

Caratterizzazione
dell'area portuale

Documenti
Sezione Regionale Catasto Rifiuti

Sezione Regionale Catasto Rifiuti

Vai