Notizie Arta

Pescara 25/01/2019

Ambiente, Arta Abruzzo presenta a Pescara il Rapporto 2018 con i dati regionali
Rapporto stato ambiente 2018

Venerdì prossimo (25 gennaio) verrà presentato a Pescara il nuovo Rapporto sullo stato dell’ambiente della Regione Abruzzo. Il volume, realizzato dall’Arta su incarico della Regione e pubblicato dalla casa editrice Carsa, aggiorna al 2018 i principali indicatori ambientali dell'Abruzzo e consente di avere un’istantanea minuziosa e completa del territorio, dei suoi ecosistemi, della sua biodiversità, dei punti di forza e insieme delle sue criticità.

Il Rapporto verrà presentato all’Auditorium Petruzzi del Museo delle Genti d’Abruzzo, dalle 9.30, nel corso di un convegno su etica ambientale ed economia circolare al quale interverranno come relatori i vertici del Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente, autorità nazionali e locali, personalità di spicco del settore nonché esponenti del mondo imprenditoriale e dell’ambientalismo. Il documento, prodotto in formato cartaceo e multimediale e scaricabile sul sito istituzionale a partire dal 25 gennaio stesso, contiene i contributi dei tecnici dell’Agenzia, ma anche della Regione Abruzzo, di esperti del mondo accademico e della ricerca, insieme a quelli di professionisti al vertice di enti e amministrazioni ambientali abruzzesi.

Si apre analizzando le dinamiche socioeconomiche della regione, gli elementi più significativi legati a natura e biodiversità, con alcuni approfondimenti su parchi e riserve regionali, e gli aspetti energetici. Procede quindi con la rappresentazione della situazione relativa ad aria, acque sotterranee e superficiali, acque marino-costiere, acque termali, impianti di depurazione, suolo e siti contaminati e gli aspetti legati a rumore, inquinamento elettromagnetico e radioattività ambientale. Sono poi trattati quelli che il Rapporto definisce “strumenti europei per la sostenibilità”: la VIA (Valutazione di Impatto Ambientale), la VAS (Valutazione Ambientale Strategica), la prevenzione e il controllo integrati dell’inquinamento, la normativa Seveso sui rischi di incidenti rilevanti, il regolamento EMAS e i sistemi di gestione ambientale. Un’ampia sezione, ricca di dati, è dedicata ai rifiuti. Infine, vengono presentati alcuni elementi conoscitivi sul clima e sulle interconnessioni ambiente-salute, per chiudere con una disamina specifica sull’educazione ambientale.

«E’ una nuova partenza – commenta il direttore di Arta Francesco Chiavaroli riferendosi all’uscita del volume diversi anni dopo la precedente pubblicazione - a cui vogliamo dare continuità aggiornando innanzitutto i dati ambientali. Il Rapporto deve poter essere lo strumento conoscitivo sull’ambiente comune a tutti, con il quale i decisori, i portatori di interesse e i cittadini potranno formare la propria consapevolezza e la propria visione sulle trasformazioni e sullo sviluppo sostenibile dell’Abruzzo».

Nel pomeriggio del 24 gennaio i vertici del Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente saranno accolti dal direttore Chiavaroli e dal personale dell’Agenzia al Distretto provinciale Arta di Pescara, in viale Marconi 51. Si tratta di un ritorno in Abruzzo, dopo l'incontro della Scuola di formazione per l'alta dirigenza del sistema nazionale di protezione ambientale organizzato nel capoluogo adriatico il 12 dicembre 2017 da AssoArpa, l’Associazione delle Agenzie ambientali delle Regioni e delle Province autonome.

Scarica il programma dell'evento

Pescara 10/01/2019

Nominati i nuovi vertici di AssoArpa

Si è riunita questa mattina a Roma, presso la sede di Arpa Lazio, l’assemblea dei direttori generali di tutte le agenzie ambientali che aderiscono ad AssoArpa per il rinnovo dei vertici dell'associazione.

Nuovo presidente è stato nominato Giuseppe Bortone (Arpae Emilia-Romagna). L’ufficio di presidenza di AssoArpa è poi costituito dai vicepresidenti Luigi Carella (Arpa Lombardia), Edmondo Iannicelli (Arpa Basilicata), Alessandro Sanna (Arpa Sardegna), Francesco Vazzana (Arpa Sicilia) e dal segretario Giancarlo Marchetti (Arpa Marche).

Ai neo eletti auguri di buon lavoro e proficua collaborazione dal direttore generale di Arta Abruzzo, Francesco Chiavaroli, e da tutto il personale dell'Agenzia.

Pescara 03/01/2019

Avvisi di selezione interna per il conferimento degli incarichi di sostituzione dei direttori delle strutture complesse: Distretto sub-provinciale di San Salvo, Distretto provinciale di Pescara, Distretto provinciale di Chieti

L’Arta indice una selezione interna, con valutazione comparata dei curricula, per il conferimento degli incarichi di sostituzione dei Direttori dei Distretti di San Salvo, Pescara e Chieti

Maggiori informazioni, scadenze e avvisi nella sezioni bandi di concorso del sito

Pescara 28/12/2018

Camion perde carico sull’A14, Arta Abruzzo interviene per supporto tecnico e campionamenti

La notte scorsa la squadra di pronta disponibilità di Arta Abruzzo è stata allertata dalla Prefettura di Teramo in seguito allo sversamento di fusti contenenti liquido di colore bianco lungo la corsia nord dell’autostrada A14, all’altezza dell’area di servizio Tortoreto Est. Intorno alle 23 un autoarticolato aveva improvvisamente perso il carico e parte del liquido aveva invaso la carreggiata.

I vigili del fuoco del Comando provinciale di Teramo, impegnati nello sgombero della corsia e nella ripulitura del manto stradale, hanno tempestivamente contattato il tecnico Arta reperibile per comprendere la natura della sostanza chimica in forma liquida dispersa sull’asfalto. Il personale dell’Agenzia ha fornito le prime informazioni sulle caratteristiche tecniche del prodotto, un detergente utilizzato nella lavanderia domestica o professionale, e successivamente ha reperito anche la scheda di sicurezza (Safety Data Sheet) contenente le informazioni sulle proprietà fisico-chimiche, tossicologiche e di pericolo per l’ambiente e la salute umana, necessarie per una corretta e sicura manipolazione delle sostanze chimiche e loro miscele.

Questa mattina il personale del Distretto provinciale di Teramo si è recato sul posto per valutare possibili contaminazioni ambientali. Sono stati effettuati campionamenti di terreno nel punto in cui il liquido di lavaggio è entrato in contatto con il suolo attraverso le canalette autostradali. L’esito dei controlli sarà comunicato non appena disponibile.

Pescara 24/12/2018

Ricostruzione, nuova sede per il Distretto aquilano di Arta Abruzzo

Sottoscritto l’accordo tra Arta, Regione Abruzzo, Comune dell’Aquila e Asl dell’Aquila per ricostruire due importanti edifici del capoluogo resi inagibili dal terremoto del 2009, da destinare alle attività dell’Agenzia regionale per la tutela dell’ambiente e dell’università dell’Aquila.

L’intesa prevede lo scambio di due immobili tra l’Arta e la Asl aquilana, siti uno in via Nizza (in prossimità dell’ex Ospedale san Salvatore, attualmente trasformato in Polo Universitario Umanistico) e l’altro nel complesso dell’ex ospedale psichiatrico di Santa Maria di Collemaggio.

Il Distretto provinciale Arta di L’Aquila, che dopo il terremoto del 6 aprile 2009, a causa dell’inagibilità dell’edificio di via Nizza in cui era ospitato dal 2007, aveva operato temporaneamente in un container accanto al Palazzo ConBit della Regione Abruzzo e successivamente era stato trasferito all’interno di un edificio in cemento armato situato nel nucleo industriale di Bazzano (Paganica), troverà così la sua ubicazione definitiva in una palazzina a Collemaggio, interamente destinata alle attività di controllo ambientale, laboratoristiche e amministrative.

Gli interventi di adeguamento saranno effettuati con fondi provenienti dal Cipe e dirottati dalla ex sede di viale Nizza.

«L’iter amministrativo che ha portato alla firma del protocollo d’intesa – spiega il direttore generale dell’Arta, Francesco Chiavaroli – è stato molto articolato e complesso perché ha interessato ben quattro enti pubblici, ma con impegno e competenza siamo riusciti a concluderlo con un risultato che mi riempie di orgoglio. Finalmente – sottolinea Chiavaroli – i colleghi del Distretto provinciale di L’Aquila supereranno nella nuova sede le difficoltà e i disagi che hanno dovuto tollerare per quasi dieci anni. Il grazie più grande va a loro che con dedizione e senso del dovere hanno garantito la continuità delle attività istituzionali a tutela dell’ambiente e del territorio».

Carta di Pescara
Ambiente Informa

Analisi acque di balneazione

Balneazione

Catasto elettromagnetico regionale

Link utili Elenco sorgenti
Pubblicazioni

Reporting

Tutti i documenti
prodotti da Arta

Pubblicazioni
WebGIS

Arta e territorio

Informazioni georeferenziate

WebGIS Arta
Caratterizzazione porto di Pescara

Porto Pescara

Caratterizzazione
dell'area portuale

Documenti
Sezione Regionale Catasto Rifiuti

Sezione Regionale Catasto Rifiuti

Vai